Persepoli

Persepoli è il complesso di palazzi costruito a partire dal 512 a.C., completato 150 anni più tardi, e bruciato fino alle fondamenta nel 331 a.C. durante il regno di Alessandro Magno. Ancora non è chiaro se l’incendio fu accidentale o di origine dolosa: si pensa che fu una ritorsione per la distruzione di Atene da parte di Serse. Impressionanti le iscrizioni e gli intagli in elamita e in altre lingue antiche della Porta di Serse. Il Palazzo delle Cento Colonne probabilmente era uno dei più grandi edifici costruiti nel periodo achemenide. Gli oggetti in oro e argento ritrovati all’interno del Palazzo Apadana, dove i re tenevano le udienze e dove si svolgevano le celebrazioni, sono conservati nel Museo Nazionale di Teheran.