Teheran

La capitale iraniana è una città non facile da visitare, in quanto manca di punti di riferimento, i luoghi di interesse turistico sono sparpagliati in tutta la città ed è forte la presenza di inquinamento e traffico. In cambio, gli alberghi buoni e i siti di interesse sono diversi e ottimi. Per orientarvi potete utilizzarei Monti Elburz, noti come la “Stella Polare” di Tehera, che si trovano a nord, e l’ufficio telefonico in Imam Khomeini Square che sovrasta la parte sud della città. Meritevoli di visita sono il Museo Nazionale dell’Iran, con la sua meravigliosa collezione di oggetti in ceramica, raffigurazioni e statuette in pietra provenienti dagli scavi di Persepoli e Shush, il Museo del Vetro e della Ceramica, interessante non solo per le esposizioni, ma anche per l’edificio in sé, il Museo Reza Abbasie i suoi esempi di pittura islamica, il Museo del Palazzo (Bianco) Nazionale ed il caotico bazar, così grande da essere praticamente una città a sé stante. Sono interessanti anche la Moschea Imam Khomeini, la maestosa Cattedrale Sarkis e i parchi e i giardini cittadini.